Eventi & Mostre

poesiaviva assaltopoetico artkademy style

Festival di Poesia di Strada


Il Festival di Poesia di Strada è dedicato a tutte le persone che credono in un’alternativa positiva e sincera all’indifferenza e all’odio della nostra epoca, un Festival che racconta storie di vita vera e che considera i sentimenti come fari dell’esistenza. L’obiettivo del Festival è quello di dare un nuovo slancio vitale alla città attraverso la Poesia e l’Arte, creare spazi dinamici, parlanti, abitabili, connessi agli abitanti e alle loro storie.

(Milano, 2013)
(Genova, 2014)
(Roma, 2015)
(Lecce, 2016)
(San Donato, 2017)

 

 

pac mostra artkademy style

Street Art Sweet Art
Dalla cultura hip-hop alla generazione pop up


Prima inondazione collettiva di arte urbana nella città di Milano, in cui più di trenta artisti dall’intero panorama artistico nazionale hanno mostrato alla città la forza della voce pubblica.

(Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano, 2007)

 

roma auditorium ivan artkademy poesia

Scala Mercalli
Il terremoto creativo della street art italiana


Una mostra incrocio sociogeografico di storie creative inafferabili, trasversali, crocevia espressivo tra individuo e luoghi nella più intensa comunità aperta del panorama artistico nazionale.

(Auditorium Parco della Musica, 2008)

 

ivan poesiaviva assaltopoetico artkademy style

Intralci
Dieci artisti scuotono la Franciacorta


Come i tralci di vite che s’intrecciano tra loro e rappresentano l’intera Franciacorta, gli intralci dell’arte contemporanea si sono fusi con la vita di tutti i giorni, creando nuovi stimoli e nuovi punti di visa.

(Fondazione Mudima, Milano, 2011)

ivan expo poesiaviva assaltopoetico artkademy

Poesia Viva


Dopo aver trasformato le strade di tutto il mondo in pagine bianche per le sue poesie, ivan si presenta in una mostra personale unica nel suo genere, che intreccia arte di strada e assalto-poesia, pittura e scultura, musica e multimedialità, nel racconto del cammino artistico dirompente del poetartista, tra le strade e le genti del mondo.

(Spazio Oberdan, Milano, 2009)